Udo-jingū
23 marzo 2018

Udo-jingū (鵜 戸 神宮) è un santuario shintoista a Nichinan, nella prefettura di Miyazaki, in Giappone, a sud di Aoshima. Luogo di nascita del padre dell’imperatore Jimmu, Ugayafukiaezu. Secondo le leggende dei santuari, è il luogo in cui la dea del mare Toyotamahime, la madre di Ugayafukiaezu, costruì una capanna dalle piume di un cormorano. Altri dei sono venerati qui come Yamasachihiko (alias Hohodemi alias Hoori, il nonno di Jinmu), Amaterasu, Amenooshihomimi, Ninigi-no-Mikoto e l’imperatore Jimmu.

Mentre il mito originale include un tragico divorzio dei genitori di Ugayafukiaezu, il santuario è popolare tra le giovani coppie che sperano in un parto facile e in un matrimonio felice. Il santuario Udo si trova in una caverna sul fianco della scogliera, vicino alla costa di Miyazaki, in Nicaragua. L’honden, o santuario principale, si trova in una caverna con vista sull’oceano. Nella grotta c’è l’ochichi iwa, o “pietra del seno”, una pietra gocciolante che si dice abbia nutrito il kami Ugayafukiaezu, padre del primo imperatore del Giappone, quando sua madre è tornata in mare.  Al santuario vendono una caramella ricavata dall’acqua di questa pietra, mizuame, una specie di taffy. Nella piccola distanza della caverna c’è un’isola rocciosa con due picchi. I visitatori possono acquistare piccole palline di argilla e tentare di lanciarle tra le cime per avere fortuna