Lost Survivors Beach Camp
25 marzo 2018

Honolulu (pronuncia italiana /onoˈlulu/[1]; in inglese [ˌhɑnəˈlulu], in hawaiano [honoˈlulu]) è la capitale e città più popolosa delle Hawaii, 50º Stato degli Stati Uniti d’America, e si trova sulla costa sud-orientale dell’isola di Oahu, la quale appartiene interamente al distretto chiamato “città e contea di Honolulu” (City and County of Honolulu). La città di Honolulu si estende su un’area di 177,2 km² e ha una popolazione di 402.500 abitanti, un terzo della popolazione dell’intero distretto, che è invece pari a 1.193.744. Honolulu è formalmente un census-designated place. Il nome Honolulu significa “baia (Hono o Hana) riparata”, ed è il nome di un villaggio presso uno dei pochi porti naturali delle isole Hawaiane. La popolazione prima del contatto moderno non utilizzava porti, dato che le canoe si arenavano semplicemente sulle spiagge, ma dopo il contatto le Hawaii furono utilizzate dall’industria della pesca con il sandolo e con la baleniera, cui conveniva ancorarsi in porti sicuri, fra cui Honolulu. Il porto naturale è dovuto alla mancanza di coralli alla foce del fiume Nu’uanu, ma è stato ampiamente ristrutturato negli anni.

Statua del Re Kamehameha I di fronte all’Aliiolani Hale (Honolulu)
Nel 1804 il re delle isole Hawaiiane, Kamehameha (1758-1819), iniziatore dell’omonima dinastia, portò la capitale a Waikiki (oggi parte di Honolulu), e nel 1809 a Honolulu. La dinastia terminò nel 1895, insieme al regno delle Hawaii, quando l’ultima sovrana Liliuokalani dovette lasciare il trono per la costituzione della Repubblica delle Hawaii, annessa agli Stati Uniti tre anni dopo. Durante la seconda guerra mondiale, il 7 dicembre 1941, nell’omonimo porto militare ebbe luogo l’Attacco di Pearl Harbor, per effetto del quale il Giappone e gli Stati Uniti entrarono in guerra fra loro e contro i rispettivi alleati. Oggi Honolulu è una destinazione turistica, capace nel 2007 di attrarre 7,6 milioni di visitatori, il 62,3% dei quali giunti in aereo e atterrati allo Honolulu International Airport, che ha due piste direttamente sulla barriera corallina.

/

[wpgmza id=”96″]