1 October 2017

Medan è una città dell’Indonesia, capoluogo della provincia di Sumatra settentrionale. Ha un’area metropolitana stimata attorno ai 4.000.000 abitanti. Fondata nel 1590, il nucleo originario era posto alla confluenza dei fiumi Deli e Babura. Fino alla metà dell’Ottocento Medan non ha avuto una crescita consistente. Quando gli olandesi, che governavano la zona già dal 1658, cominciarono tutto attorno a piantare il tabacco, la città divenne presto un importante scalo commerciale.

Dal 1915 è la capitale della provincia di Sumatra settentrionale; dal 1918 ha ufficialmente il titolo di città (Kota). La città ha avuto una crescita demografica enorme nel corso del XX secolo. Alla popolazione batik, originaria proprio del nord di Sumatra, si sono aggiunti abitanti di svariate popolazioni rendendo questa città, al pari di altre metropoliindonesiane, davvero multietnica. Tra le presenze più massicce vanno segnalate quelle dei giavanesi, portati dai programmi di trasmigrazione interni volti a limitare il sovrappopolamento di Giava, dei cinesi, che hanno in mano la maggior parte dei commerci, e dei tamil. Di conseguenza le lingue parlate sono: l’indonesiano, il giavanese, il tamil, l’hokkien e l’inglese. Il porto di Belawan, sullo stretto di Malacca, è vicinissimo alla città che dispone anche di un aeroporto internazionale: l’Aeroporto Internazionale Polonia (MES).