16 September 2017

ha ragione Virginio, lasciamo ai pochi quest’isola, a chi non vuole farci niente, lasciamola quest’isola, lasciamola stare in pace, lasciamo che si dimentichi, qui son concesse solo passeggiate preferibili quelle pomeridiane mentre gli altri riposano, qui si gira a non cercare niente, tra vialetti di pietra di strada sterrata mentre cogli con una mano una mora e con l’altra un fico arrivo al porticciolo,  mi incammino seguendo il lato est dell’isola e dopo un po mi appare da lontano  Virginio Briatore, che guarda il mare tra una pagina e l’altra di un libro, due chiacchiere una nuotatina per poi fermarsi al Grill Sime a bere un Pelinkovac una birra o un’espresso croato, ma solo per un po vi avviso non restate troppo, lasciatelo in pace.

 

ph. Alessio Guarino

/

29 September 2016

ph. Alessio Guarino